Artemìdatre è una società che dal 1979 opera nel campo dell’oggettistica d’autore, delle opere d’arte e degli articoli promozionali.
Inizialmente come Spirale Arte ed oggi come Artemìdatre, propone complementi d’arredo e gadget di alto livello per progetti di comunicazione integrati e omaggi da destinare a clienti e dipendenti.

Nuovo Futurista

MARCO LODOLA

Una produzione artistica immensa dal linguaggio immediato e riconoscibile, ha inventato le sculture luminose che trovano da subito spazio nei musei, nelle scenografie per film, trasmissioni, concerti ed eventi.

Leggi di più

Marco Lodola sculture luminose

Installazioni pop

MARCO LODOLA nasce nel 1955 a Dorno (PV).
E’ tra i fondatori del movimento del Nuovo Futurismo degli anni ‘80, teorizzato dal critico Renato Barilli. Dall’esperienza futurista Lodola, mutua l’uso appassionato del colore, l’energia dirompente della luce e soprattutto, forse prima di tutto, l’idea dell’arte come parte integrante della vita, senza elitarismi e confini arbitrari. Dal 1983 ha esposto le sue figure in plexiglass a Roma, Milano, Firenze, Bologna, Lione, Vienna, Madrid, Barcellona Parigi e Amsterdam. Nel 1994 è uno dei primi artisti europei ad esporre su invito della Repubblica Cinese nei locali degli ex archivi della città imperiale di Pechino. Nel 1996 espone negli Stati Uniti a Miami e a New York. Partecipa alla XII Quadriennale di Roma e alla VI Biennale della Scultura di Montecarlo. Ha disegnato nel 1999 la collezione “Tazzine ballerine” per la “Illy”. È noto anche al grande pubblico per le sue collaborazioni con protagonisti della cultura e dello spettacolo, con scrittori come Aldo Busi e con alcuni tra i personaggi più popolari della musica italiana, i Timoria, gli 883 di Max Pezzali e Jovanotti.